Salta al contenuto principale

Il consiglio di amministrazione

Il Consiglio di amministrazione è attualmente composto da 3 membri:

Comitato esecutivo

Il comitato esecutivo è composto da 11 membri :

 

Consiglio di sorveglianza

Il Consiglio di Sorveglianza esercita il controllo permanente sulla gestione della Società da parte del Consiglio di Amministrazione, alle condizioni previste dalla legge, dallo Statuto della Società e dal suo regolamento interno. In qualsiasi periodo dell'anno effettua le verifiche e i controlli che ritiene opportuno e può ottenere i documenti che ritiene utili per lo svolgimento della sua missione.

Read more

In particolare, il Consiglio di Sorveglianza verifica e controlla i conti semestrali e annuali societari e consolidati predisposti dal Consiglio di Amministrazione. Il consiglio presenta a ciascuna assemblea generale ordinaria annuale una relazione contenente le proprie osservazioni sul rapporto della gestione del consiglio di amministrazione, nonché sulla società madre e sul bilancio consolidato dell'esercizio precedente, nonché la relazione sul governo societario.

Il Consiglio di Sorveglianza è regolarmente informato dal Consiglio di Amministrazione degli obiettivi della gestione del Gruppo e del loro raggiungimento (in particolare in relazione al budget annuale e al piano degli investimenti) nonché delle politiche di investimento, della gestione delle risorse umane e della loro attuazione all'interno del Gruppo; ogni situazione eccezionale è deferita al consiglio di amministrazione, se necessario. In particolare, esamina periodicamente, tramite il comitato per il controllo, in relazione a strategia, opportunità e rischi (finanziari, legali, operativi, sociali e ambientali). Il consiglio di sorveglianza assicura inoltre che sia messo in atto un sistema per prevenire e rilevare la corruzione.

Il regolamento interno del Consiglio di Sorveglianza richiama inoltre gli obblighi a carico dei membri del Consiglio. La normativa prevede in particolare che i membri del consiglio possano richiedere ulteriore formazione sulle specificità della Società e delle società da essa controllate, delle loro attività e del loro settore di attività e che possano di volta in volta informarsi o ascoltare i membri del Consiglio di Amministrazione o membri del Comitato Esecutivo. Infine, si prevede che i membri del Consiglio beneficeranno, in generale, di un flusso periodico e permanente di informazioni sui risultati, le attività e gli sviluppi della Società.

Il consiglio è convocato dal presidente o, in caso di impedimento, dal vicepresidente, con qualsiasi mezzo, anche verbale.

Il consiglio può essere convocato anche su richiesta di un membro del consiglio di amministrazione o di almeno un terzo dei membri del consiglio. La richiesta deve essere rivolta per iscritto al presidente del consiglio ed essere motivata. Il Presidente è tenuto a convocare il consiglio entro 15 giorni dal ricevimento della richiesta. . Se tale richiesta rimane senza risposta, i suoi autori possono procedere alla convocazione dell'assemblea essi stessi, indicando l'ordine del giorno della riunione.

Il consiglio si riunisce almeno ogni tre mesi, in particolare per esaminare la relazione trimestrale che il consiglio di amministrazione deve sottoporgli sulla relazione richiesta dal comitato per il controllo interno e per verificare e controllare i documenti e le informazioni comunicati dal consiglio di amministrazione, e in qualsiasi altro momento secondo gli interessi della Società. La frequenza e la durata delle riunioni deve essere tale da consentire l'approfondimento e la discussione delle materie di competenza del consiglio. Le riunioni del consiglio sono presiedute dal presidente o, in sua assenza, dal vicepresidente; in assenza del presidente e del vicepresidente, sono presieduti da un membro del consiglio designato dal consiglio. Si considerano presenti per il calcolo del quorum e della maggioranza i membri del Consiglio di Sorveglianza che partecipano alla riunione mediante videoconferenza o mezzi di telecomunicazione che ne consentano l'identificazione e ne garantiscano l'effettiva partecipazione, alle condizioni previste dalle disposizioni di legge. .

La normativa interna prevede anche le modalità di valutazione del funzionamento del Consiglio di Sorveglianza. A tal fine, una volta all'anno, il Consiglio deve, su relazione del Comitato per le Nomine e le Remunerazioni, dedicare un punto all'ordine del giorno alla valutazione delle proprie modalità di funzionamento.

Almeno ogni tre anni viene effettuata una formale valutazione del Consiglio di Sorveglianza e dei comitati, eventualmente sotto la direzione di un membro indipendente del consiglio di sorveglianza e, se necessario, con l'ausilio di un consulente esterno. Gli azionisti sono informati delle valutazioni effettuate e del seguito dato nella relazione del Consiglio di Sorveglianza sul governo societario che viene loro presentata ogni anno.

 

Chiudi

Comitato di sorveglianza

La missione del comitato interno è di monitorare le questioni relative alla preparazione e alla verifica delle informazioni contabili e finanziarie e di garantire l'efficacia del sistema di monitoraggio dei rischi e di controllo interno operativo, al fine di facilitare l'esercizio da parte del Consiglio di Sorveglianza delle proprie missioni di controllo e di verifica in questo settore. In tale contesto, il comitato di sorveglianza svolge i seguenti principali compiti (i) monitorare il processo di elaborazione dell'informativa finanziaria, (ii) monitorare l'efficacia dei sistemi del controllo interno, degli audit interni e della gestione dei rischi relativi alle informazioni finanziarie e contabili, (iii) monitoraggio del controllo legale dei conti sociali e del bilancio consolidato da parte dai Commissari ai conti della società, (iv) monitoraggio dell'indipendenza dei Commissari ai conti.

  • I membri

    Antoine Burel
    Chairman
    Independent Member of the Supervisory Board

    Thierry Morin
    Member
    Chairman and independent Member of the Supervisory Board

    Magali Chesse
    Member
    Member of the Supervisory Board

  • Il regolamento interno del comitato di sorveglianza

    Prevede che il comitato disponga di tutti i mezzi che ritiene necessari per svolgere la sua missione. In particolare, il Comitato può ascoltare i Commissari ai conti della Società e delle società del Gruppo, gli amministratori finanziari, contabili e di tesoreria nonché il preposto al controllo interno. Queste audizioni possono essere eseguite, qualora il comitato lo desideri, senza la presenza dei membri del consiglio di amministrazione. Può inoltre chiedere al consiglio di amministrazione di fornirgli qualsiasi informazione. Il Comitato può inoltre contattare i membri del Comitato Esecutivo, previa comunicazione al presidente del consiglio di amministrazione e incaricato di riferire al consiglio di sorveglianza e al consiglio di amministrazione. Il comitato riceve comunicazione dei documenti rilevanti rientranti nelle sue competenze (note di analisti finanziari, note di agenzie di rating, sintesi di incarichi di revisione, ecc.). Può richiedere ulteriori studi se lo desidera.

    L'esame dei conti annuali o semestrali da parte del comitato di revisione deve essere accompagnato da una presentazione dei revisori legali che evidenzi i punti principali dei risultati, le opzioni contabili selezionate nonché una presentazione del Chief Financial Officer che descriva l'esposizione ai rischi e significativi impegni fuori bilancio della società. Le riunioni si tengono prima della riunione del consiglio di sorveglianza.

Comitato delle Nomine, Remunerazioni e della Governance

La missione principale del Comitato delle Nomine, Remunerazioni e della Governance è assistere il Consiglio di Sorveglianza nella composizione degli organi di amministrazione della Società e nella determinazione e valutazione periodica di tutti i compensi e benefici dei membri del Consiglio di Gestione, compresi tutti i differiti benefici e / o uscite volontaria o forzata dal Gruppo. In tale contesto svolge le seguenti missioni in particolare (i) proposte di nomina dei membri del consiglio di sorveglianza, del consiglio di gestione e dei comitati consiliari e analisi delle candidature dei membri non indipendenti del consiglio di sorveglianza, (ii) valutazione annuale del cumulo dei mandati dei membri del consiglio di sorveglianza, (iii) esame e proposta al consiglio di sorveglianza in merito a tutti gli elementi e le condizioni della remunerazione dei membri del consiglio di gestione, (iv) esame e proposta al consiglio di sorveglianza in merito alle modalità di distribuzione dei gettoni di presenza, (v) incarichi eccezionali.

  • I membri

    Florence Noblot
    Chairman
    Independent member of the Appointments, Compensation and Governance Committee

    Thierry Morin
    Member
    Chairman and independent Member of the Appointments, Compensation and Governance Committee

    Joy Verle
    Member
    Chairman and independent Member of the Appointments, Compensation and Governance Committee

Comitato Corporate Social Responsibility

La missione generale del Comitato per la Corporate Social Responsibility (CSR) è assistere il Consiglio di vigilanza nel monitoraggio della politica e della strategia CSR del Gruppo.
In questo contesto, la missione del Comitato CSR consiste più in particolare nel portare avanti il ​​confronto sugli impegni e gli orientamenti del Gruppo in termini di CSR, assicurando che il Gruppo anticipi al meglio le principali sfide, rischi e opportunità in termini di CSR ed emetta raccomandazioni sulla politica CSR e sui risultati del Gruppo in questo settore.

  • I membri

    Florence Noblot
    Chairman

    Philippe Delleur
    Indipendent Member

    Amy Flikerski
    Member

Revisori dei conti

Responsabile del controllo dei conti

PricewaterhouseCoopers Audit

Rappresentato da Edouard Sattler
Membro de la Compagnie régionale des Commissaires aux Comptes de Versailles

63, rue de Villiers
92200 Neuilly-sur-Seine

Mandat renouvelé lors de l’assemblée générale du 23 mai 2019 pour une durée de six exercices, soit  jusqu’à l’issue de l’assemblée générale annuelle qui statuera sur les comptes de l’exercice social clos le 31 décembre 2024.

Mandato rinnovato durante l'assemblea generale del 23 maggio 2019 per un periodo di sei anni fiscali, ossia fino alla fine dell'assemblea generale annuale che si pronuncerà sui conti per l'esercizio finanziario chiuso al 31 dicembre 2024.

Mazars

Rappresentato da Isabelle Massa
Membro de la Compagnie régionale des Commissaires aux Comptes de Versailles

61, rue Henri Regnault
Tour Exaltis
92400 Courbevoie

Mandat renouvelé lors de l’assemblée générale du 23 mai 2019 pour une durée de six exercices, soit jusqu’à l’issue de l’assemblée générale annuelle qui statuera sur les comptes de l’exercice social clos le 31 décembre 2024.

Contattaci

Hai bisogno di informazioni? Contattaci!

Essere richiamato

Ti richiamiamo dal lunedì al venerdì.

*Campi obbligatori

Le informazioni e i dati personali raccolti in questo modulo sono oggetto di un trattamento informatico destinato a rispondere alle richieste di informazioni relative alle nostre offerte di servizi pervenute dagli utenti. I dati possono essere utilizzati per finalità di prospezione commerciale adeguata alle esigenze degli utenti e per l’esecuzione del contratto.

Quando gli utenti compilano i moduli, i dati raccolti saranno trattati per finalità di risposta alle loro richieste, sulla base del rispettivo consenso.

Per consultare la nostra politica di confidenzialità, fai clic qui.

Richiedi un preventivo

Ti richiamiamo dal lunedì al venerdì.

*Campi obbligatori

Le informazioni e i dati personali raccolti in questo modulo sono oggetto di un trattamento informatico destinato a rispondere alle richieste di informazioni relative alle nostre offerte di servizi pervenute dagli utenti. I dati possono essere utilizzati per finalità di prospezione commerciale adeguata alle esigenze degli utenti e per l’esecuzione del contratto.

Quando gli utenti compilano i moduli, i dati raccolti saranno trattati per finalità di risposta alle loro richieste, sulla base del rispettivo consenso.

Per consultare la nostra politica di confidenzialità, fai clic qui.